Una Società di Manutenzione Idraulica

Può essere difficile sapere se la scusa di un cliente per non pagare la fattura in tempo è autentica. Data la crisi economica che stanno subendo le aziende quando dicono che non possono permettersi di pagare, spesso è la verità.

Tuttavia, ci viene chiesto da molte aziende di recuperare le somme non pagate semplicemente tentando di prendere tempo per preservare il proprio flusso di cassa. Il risultato è che il flusso di cassa si allunga, ed è difficile sapere quanto sia difficile spingere per il pagamento finale.

Siamo stati incaricati da una impresa nel settore della manutenzione idraulica di recuperare 11.000 euro di un contratto da 50.000 per lavori di costruzione e restauro. Inizialmente il debitore aveva spiegato che non poteva permetterselo in quel momento, ma ben presto cambiò tattica, rifiutandosi invece di pagare a causa di quello che riteneva essere un lavoro difettoso.

Il nostro team si è rapidamente messo al lavoro per accertare la vera ragione del mancato pagamento, che includeva un’analisi dettagliata delle singole controversie sorte per vedere di chi fosse la colpa. Il nostro cliente ha dato prova di lavori svolti a regola d’arte quindi Gruppo IREC ha proceduto a collaborare con entrambi per risolvere la controversia e trovando una soluzione ottimale per tutti: il debitore del nostro Cliente ha pagato immediatamente un terzo della somma in sospeso, con tre rate nel trimestre in corso.

Account Manager di Gruppo IREC, Elisa Passeri: “È frustrante quando il tuo cliente trova scuse sul perché non ha pagato. Tuttavia, dopo esserci messi in contatto con il debitore, eravamo sicuri che avrebbero potuto trovare un accordo”